Creazione della configurazione schede

I seguenti capitoli descrivono come determinare una configurazione schede per il vostro sistema di chiusura e impostarla nel vostro AXM Classic .

Mezzi di identificazione RFID disponibili

La descrizione si riferisce alle "schede". Tuttavia, la procedura è simile per tutti i mezzi di identificazione RFID supportati, per esempio:

NOTA

notice

Analisi schede tramite SimonsVoss

Analizzare le vostre schede e determinare la corretta configurazione delle schede per un funzionamento senza problemi può essere impegnativo, specialmente nel contesto delle schede già in uso.

Ecco perché potete semplicemente lasciare che SimonsVoss vi aiuti.

  1. Se decidete di far eseguire un controllo delle carte da SimonsVoss: Non esitate a contattare uno dei nostri rappresentanti di vendita nella vostra regione.
  2. Se volete determinare voi stessi la configurazione delle schede: leggete attentamente i seguenti capitoli.

Basi: MIFARE DESFire e MIFARE Classic

Con i mezzi di identificazione RFID, le tecniche di codifica MIFARE DESFire e MIFARE Classic sono le più importanti:

MIFARE Classic

MIFARE DESFire

  • Protezione base
  • Mezzi di identificazione poco costosi
  • Efficienza limitata
  • Salvataggio come sequenza di numeri/lettere

  • Buona protezione
  • Potenti mezzi di identificazione
  • Salvataggio come file system
  • Gestione più flessibile

La codifica di MIFARE Classic è ora considerata insicura. Pertanto SimonsVoss consiglia di utilizzare solo MIFARE DESFire.

MIFARE Classic

MIFARE DESFire

  • Dati memorizzati in settori
  • Indirizzamento con settori nell'elenco dei settori
  • Protezione del settore tramite l'ultimo blocco del settore
  • Codifica MIFARE-Classic hackerata e temporaneamente non sicura
  • Dati memorizzati in file
  • Indirizzamento con Application ID
  • File protetto mediante chiave di lettura del file
  • I dati del sistema di chiusura devono essere memorizzati nel file di un’applicazione; necessario accesso in lettura al file
  • Codifica con AES (128 Bit)

Ripartizione della memoria:

Ripartizione della memoria:

Determinazione dei valori da immettere anticipatamente

È necessario determinare i valori prima di inserirli. Uno smartphone abilitato NFC può essere utilizzato per leggere le schede. Negli esempi viene mostrato un Android con app NXP "TagInfo” (https://play.google.com/store/apps/details?id=com.nxp.taginfolite). Il report necessario è il "Full Report".

Prendete nota dei valori determinati. A seconda della situazione, si procede in modo diverso:

 

Potete quindi inserire i valori per la configurazione della scheda.

Immissione dei valori di configurazione della scheda

  1. La scheda Sistema di chiusura - Configurazione schede è aperta (vedere Creazione di un impianto di chiusura oppure Abilitazione di schede o transponder)
  1. Scegliete nel menu a discesa Tipo di carta il tipo di scheda.
  2. Scegliete nel menu a discesa Configurazione la configurazione desiderata.
  3. Inserite i restanti parametri determinati in precedenza nell'area di destra.
  4. Fate clic sul tasto Completamento di.
  1. La configurazione delle schede è impostata.